fbpx
gestione di un blog
Uncategorized

Wedding writer, gestione di un blog di settore – parte quinta

Siamo giunti alla quinta parte della nostra rubrica dedicata alla gestione di un blog di settore. In precedenza, vi abbiamo parlato dell’importanza di inserire sempre dei link in entrata e dei link in uscita, nei vostri articoli e di come trovare gli argomenti da trattare.
Ma una volta trovato l’argomento, l’articolo come va scritto?
Questo è un altro grande quesito che ci pongono in molti.
La gestione di un blog di settore non può essere portata avanti se mancano le principali basi della scrittura. Non vi occorre una laurea, no. Ma di certo dovrete scordarvi la tipica scrittura da “sms”! Un articolo deve essere chiaro, limpido, facile da comprendere, ma corretto e molto scorrevole. In poche parole, non dovete annoiare il povero lettore e non dovete sottoporlo a orrendi strafalcioni.

Gestione di un blog: la scrittura creativa

Il nostro corso riguardante la scrittura creativa è in preparazione. Nel mentre, però, potete apprendere qualche “dritta” per comporre articoli informali, semplici e al contempo coinvolgenti.
La gestione di un blog vi impone di ripassare qualche regola grammaticale dimenticata, di leggere molto – possibilmente di tutto! – e di esercitarvi nella scrittura ogni volta che potete.
Scrivete di tutto: di paesaggi che incontrate viaggiando, del vostro animale domestico che dorme in posizioni particolari, analizzate una foto e parlate delle sensazioni che vi trasmette. Tutto è utile per trovare un proprio stile che sia quanto più creativo e innovativo possibile.
Oltre alla creatività, dovrete apprendere qualche nozione di altro tipo. Come dividere il testo in paragrafi, per esempio. Come rispettare la punteggiatura, come eliminare le D eufoniche (inculcate da anni di scuola, ma profondamente fastidiose e ridondanti) e come sfruttare i sinonimi per evitare di usare sempre e solo le stesse parole.

scrittura creativa blog
Scrivete, scrivete e ancora scrivete, ovunque!

Titolo, sottotitolo, paragrafi e immagini

La gestione di un blog di settore non è, come vedete, un passatempo. Se scrivete un vostro blog personale, potete fare come vi pare. Ma se dovrete confrontarvi con un pubblico di lettori che vuole informazioni e vuole soluzioni ai problemi (questa regola non va dimenticata!), non potete fare a meno di seguire determinati schemi, per rendere l’articolo di facile lettura. Anche per Mr Google.
Quindi dovrete scegliere un titolo, che sia il più possibile facile e corto e che sfrutterete poi, all’interno del testo, come parola chiave.
Dividete in paragrafi! Lasciate spazio e aria ai poveri lettori. Andate a capo quando serve, usate virgole, punti e virgola e due punti ove necessario. State comunicando e la comunicazione deve essere CHIARA, efficace e lineare.
La gestione di un blog di settore richiede anche un uso sapiente delle immagini. Cercate sempre immagini free (Pixabay, Pexels e così via sono tutti siti utilissimi per trovare immagini totalmente libere e gratuite), quanto non ne avete di vostre a disposizione, e date loro tutta la stessa dimensione. Inseritene un massimo di tre per articolo. Ovviamente, immagini coerenti con quanto state raccontando!

gestione blog immagini
Scegliere le immagini giuste è importante tanto quanto scrivere correttamente!

E il SEO?

Aspetto che non potete sottovalutare, di cui parleremo in maniera molto approfondita nella sesta parte della nostra rubrica gratuita.
Possiamo solo dirvi che ci sono svariati plug in che vi potranno dare una mano e che col tempo sarete voi stessi a rendervi conto dove intervenire per migliorare un articolo. Per questo è importante scrivere molto, allenarsi e fissare chiari obiettivi.

Condividi questa rubrica, se la ritieni interessante e iscriviti alla nostra newsletter per conoscere in anteprima tutte le iniziative di Formazione OTR!

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *