fbpx
assicurazione per wedding planner
Uncategorized

Assicurazione per wedding planner: indispensabile!

L’assicurazione per wedding planner è un elemento indispensabile per poter lavorare. Non è qualcosa di cui potete fare a meno e nei nostri corsi lo ribadiamo spesso.
Immaginatevi a un fantastico matrimonio da voi organizzato. Tutto sembra perfetto, ma inciampate e urtate un vaso di epoca Ming, che finisce in mille pezzi. A chi verranno chiesti i danni per questo disastro?
A voi! Senza assicurazione, sarete costretti a ripagare il danno provocato di tasca vostra.
L’assicurazione per wedding planner non serve solo a questo.

Perché è importante farla

Perché ne va della vostra professionalità. Un wedding planner che si possa definire tale, un professionista nel settore non colui che indovina i colori, piazza quattro candele su un tavolo e si inventa un angolo relax con cuscini vintage. Il professionista è PRIMA colui che tutela gli altri, se stesso e il proprio business.
Le RC professionali servono a coprire quei danni a cose e persone che potrebbero, altrimenti, costarvi molto cari.

wedding planner
L’essenza di un professionista: zero fronzoli, più business!

Ma quanto costa?

L’assicurazione per wedding planner ha un costo annuale decisamente sostenibile, anche se chiaramente dipende dal broker assicurativo scelto e per quali massimali decidete di assicurarvi. Tutto si baserà sul vostro fatturato, o se siete nuovi, sulla previsione di esso.
Previsione che dovreste aver molto chiara, visto che prima di lanciarvi in questo settore, avrete sicuramente preparato un bel business plan (se non sapete come fare, richiedete una consulenza pre-formazione per iniziare con noi un percorso formativo adatto alle vostre esigenze!).
Sulla base di questo, verrà poi stilata la polizza. Indicativamente la spesa si aggira intorno ai 500 euro annui (entro i 250.000 euro di fatturato).

Quando farla?

L’assicurazione per wedding planner è una delle spese fisse da considerare quando preparate il vostro business plan. Pertanto, la farete una volta che avrete lanciato la vostra attività.
I clienti potrebbero arrivare dopo un po’ di tempo, ma questo non significa che potete permettervi di farvi cogliere impreparati.
Potreste, inoltre, essere chiamati a lavorare con altre professioniste o per amici: l’assicurazione servirà anche in quel caso.
Servirà anche se avrete dei collaboratori (per esempio una figura che vi sostituisca in comune o in chiesa mentre siete in location), perché l’assicurazione per wedding planner copre anche i danni provocati dai vostri collaboratori.

matrimonio e assicurazione
Felici loro, felici voi: l’assicurazione tranquillizza tutti!


Riteniamo che questo sia uno di quegli argomenti scarsamente trattati, come quello legato alla scelta delle forme giuridiche o alla gestione del proprio budget. Il nostro motto è meno: meno fronzoli, più business!

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo con chi come te vorrebbe fare questo lavoro. E non scordarti di iscriverti alla nostra newsletter per ricevere in anteprima novità e promozioni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *